IL COMITATO SANITARIO NAZIONALE LANCIA IL PROGRAMMA NAZIONALE DI ” IMMUNOSTIMOLAZIONE PREVENTIVA”

                                                   di    Giuseppe R. Brera*

President of the World Health Committee (WHC)- World Commitee for Health and Medicine Paradigm Change( WCHMPC)

Presidente del Comitato Sanitario nazionale

 

1 Vista l’omissione della prevenzione secondaria e primaria (non meccanicista)  fatta dal Ministero della salute  per mancanza di un elementare aggiornamento scientifico sulla pandemia “SARS-COV-1”, causa della strage pandemica, non solo italiana ;

2 vista l’evidenza scientifica della possibilità di prevenire facilmente e a costi minimi  l’infezione del SARS_COV 2 e delle varianti, che alcun vaccino sarà in grado di prevenire in quanto il virus , come lo HIV, è rapidamente mutante  espondendo la popolazione mondiale ad ulteriore pandemie, indotte dalla vaccinazione di massa,

3. Visto che la popolazione italiana  non puo’ essere sottomessa a limitazioni dei diritti costituzionali né trattamenti sanitari obbligatori o condizioni che li inducano, pena la perdità della libertà, né essere sottoposti in continuazione a vaccini sperimentali la cui immunità è a termine,  specialmente per i soggetti  immunosenescenti a  maggior rischio, immunosenescenti, con limitate capacità di memoria immunitaria . I vaccini , con limiti di sperimentazione, possono indurre effetti avversi a breve e alungo termine ,  probabilmente anche gravi, anche se attenuanti sindromi cliniche gravi in relazione alle capacità individuali di memoria immunitaria che si attenua con l’età;

4 Vista la campagna analfabeta e criminale per indurre alla vaccinazione bambini e adolescenti protetti naturalmente dall’immunità innata umorale e cellulare ( casi/fatalità = zero o quasi) ( i rari casi di mortalità sono probabilmente dovuti a malattie rare compromettenti l’immunità o dalla “immunity exaustion” dovuta ad altri vaccini e/o da inadeguate cure mediche  e quindi non è detto che la vaccinazione avrebbe potuto prevenire, mentre la stimolazione dell’ immunità naturale umorale, lo avrebbe fatto con certezza;

5 visto che la strada maestra per la prevenzione di qualsiasi malattia virale e batterica e dei tumori è il rinforzo dell’immunità innata, che permette anche la creazione di immuno complessi inducenti l’immunità adattiva, come una vaccinazione;

6 visto il lancio internazionale dello WORLD EPIDEMIOLOGICAL RESEARCH PROGRAM  basato sull’immunostimolazione preventiva finalizzata a

  1. a prevenire il contatto del virus con le cellule epiteliali , endoteliali, immunitarie residenti nei tessuti;
  2. Impedire l’immunosoppressione delle cellule immunitarie virocide ( NK-CD8+) e promuoverne la stimolazione;
  3. prevenire anergia immunitaria in soggetti immunosenescenti con comorbidità;
  4. impedire l’endocitosi del virus;
  5. favorire la formazione d’immuno-complessi vaccinanti;
  6. favorire l’eliminazione del virus  in circolo con l’immunità innata umorale;
  7.  promuoverel’immunità innata cellulare  ;

visto che l’istituzione del green pass, finalizzato alla riduzione del contagio non ha base scientifica tenendo presente che le varianti contagiano anche i vaccinati, che trasmettono così l’infezione;

vista la prossima discussione sulla conversione in legge del decreeto legge “Green Pass”

Il Comitato Sanitario Nazionale ha chiesto al partito d’opposizione ” Fratelli d’Italia”, di farsi relatore della richiesta del seguente emedamento ispirato dalla ” Medicina centrata sulla persona”,paradigma attuale della scienza medica

Le persone vaccinate e non vaccinate di ogni età che ricevono dai medici del Comitato Sanitario Nazionale la certificazione di adesione al ” PROGRAMMA NAZIONALE D’IMMUNOSTIMOLAZIONE PREVENTIVA” sono esenti dal Green Pass, da ogni limiazione della liberà individuale,  da ogni obbligo vaccinale di natura istituzionale, in quanto protetti da uno scudo metabolico-immunitario, che protegge dal contagio e dal contagiare, senza alcun effetto avverso, capace di preventire altre malattie trasmissibili e non trasmissibili, quali il cancro.

Programma patrocinato da WHC-WCHMPC, dalla Scuola Medica di Milano, dalla Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’adolescenza

References/bibliografia

1 SARS-COV-2 ALLOSTASIS AND THE PEOPLE AND PERSON-CENTERED PREVENTION. A NEW  PREVENTION AND TREATMENT STRATEGY  BASED  ON THE  PEOPLE METABOLIC AND IMMUNE SHIELD FOR THE PANDEMIC SHUTDOWN632 p. – 1065 references.

First part: “The relativity of SARS-COV 2 entry and COVID 19  138 pp. euro 30 e-book and printed ISBN: 9798530093906

Second part    The SARS-COV-2 immunosuppression and COVID-19 clinical anergy .  158 pag,  241 references- ISBN: 9798547583520     in press 

2. Giuseppe R.Brera: Person-Centered Medicine and Person-Centered Clinical Method-Clinical results of the Medicine unitary paradigm teaching and the SARS-COV 2 entry relativity inducing COVID-19 person-centered prevention  – 131 p. -132 references euro 25 – e-book and print ISBN: 9798726465432

Both are distributed worldwide by Amazon and the editorial department of Ambrosiana University :   editorialdepartment@unambro.

3 Conference proceedings/Atti del Congresso :

Il cambiamento di paradigma centrato sulla persona ,del concetto di salute , della Medicina e il COVID-19

The person-centered paradigm change of health and Medicine paradigms and COVID-19

Scarica Atti

Download Proceedings

DONATE TO MILAN SCHOOL OF MEDICINE

 

Diventa un medico del Comitato Sanitario Nazionale

scrivi a   presidenzacsn@comitatosanitarionazionale.it   

 

©Copyright Comitato SanitarioNazionale 2021   Ogni riproduzione di ogni parte non autorizzata per usi scientifici  è vietata

LA VACCINAZIONE NATURALE CONTRO IL SARS_COV 2 E VARIANTI

 

Operazione IsbuschenskiJ

La politica sanitaria dei governi italiani COVID ( Conte e Draghi), per  opera del ministro della sanità  Speranza e dei coordinatori dei Comitati tecnici-scientifici, ha omesso e sta omettendo la prevenzione primaria e secondaria non meccanicista sulla base di un approccio erroneo , già dall’inizio, alla pandemia, comune alla WHO e a molti stati. Questa omissione nel mondo ha causato milioni di morti e in Italia più di 100.000.

Il modello erroneo nasce dalla’adozione di un’intepretazione della pandemia con un approccio orientato dal paradigma meccanicistico dterminista dominante che si fonda sulla causalità lineare: ” Virus-infezione-malattia e non multifattoriale  ” Virus-infezione immunità naturale (umorale e cellulare)-malattia. La non adozione della Medicina centrata sulla persona, che promuove promozione, educazione alla salute,self.care,prevenzione primaria e secondaria basata sulla qualità della vita affettiva, cognitiva, comportamento, alimentazione , paradigma epistemologico oggi necessario per la sanità, è la causa della pandemia. La salute implica libertà e responsabilità e governi non affetti dalla” sindrome degli asini ” ( Donkey syndrome), dovrebbero agire per risparmiare sofferenze e costi sanitari, non promuovere il “Green pass”, senza basi scientifiche  con vergognosi Decreti legge, conculcanti i diritti dell’uomo.

La salute oggi è infatti definita come: “ La scelta delle migliori possibilità per essere la migliore persona umana” e non può essere separata dalla libertà e responsabilità di ogni persona.

Questo drammatico errore  scotomizzante misure preventive primarie non meccaniciste, fondate sul rinforzo dell’immunità naturale e azioni virocide precoci, con molecole naturali potentissime, disponibili in tutto il mondo a costo zero o quasi, e stato ed è la causa di milioni di morti che l’induzione artificiale dell’immunità adattiva con vaccini non ha potuto prevenire ( non esistevano vaccini) e quelli attuali sono sperimentali con effetti avversi sconosciuti a lungo termine e effetti avversi a breve termine.

La promozione dell’immunità innata , base dell’immunità adattiva è il metodo più efficace, sano e meno costoso, che l’organismo mette in atto, in ogni momento per difendersi da aggressioni virali e batteriche. Il SARS-COV 2, come il SARS_COV 1 o come lo HIV sono pericolosi perché  hanno un’azione immunosuppressiva. Questa nota certezza, fin dal 2002, avrebbe dovuto orientare la prevenzione.

Recentemente il prof Brera, che ha pubblicato il primo trattato al mondo dul SARS-COV 2, ha evidenziato la relatività dell'entrata del virus nelle cellule,  l'azione immunosuppressiva e anergica del virus   dimostrando il motivo per cui bambini e adolescenti hanno un rapprto casi/fatalità = zero, rendendo deliranti e criminali le frequenti pronunciazioni  dei dirigenti della sanità italiana che voglioni indurre e obbligare gli adolescenti alla vaccinazione per prevenire i contagi, che qualsiasi vaccino previene solo se riesce a eliminare il virus dall'organismo , che rimane contagioso fino a quel momento. Ora dato che i vaccini non prevengono le infezioni da varianti, i vaccinati sono induttori di contagio come tutti, anche se appare che la facilmente prevenibile sindrome clinica possa essere di gravità ridotta ( non certamente per gli immunosenesenti vaccinati con comorbidità aterosclerotiche), che asinamente la dirigenza sanitaria italiana chiama " fragili",  per indurre la vaccinazione, quando invece l'immunosenescenza e la comorbidità aterosclerotica non permette la memoria immunitaria o l'attenua grandemente. L'unica strada sicura per i fragili come per tutti è il rinforzo dell'immunità naturale.

Indurre o obbligare la vaccinazione degli adolescenti per prevenire i contagi è dunque delirante e contro i loro diritti, dato che non sono a rischio, mentre vengono esposti agli effetti avversi a breve e alungo termine che possono essere molto gravi ( malattie auto-immuni,miocarditi, e per ipotesi scientifica, tumori, reazioni anafilattiche). in Germania e in altri paesi, la vaccinazione dei bambini e adolescenti è interdetta.

Il prof. Brera sul portale della ricerca mondiale : ” Research Gate” ha pubblicato un capitolo  del trattato:” SARS-COV-2 ALLOSTASIS AND THE PEOPLE AND PERSON-CENTERED PREVENTION.”   in cui dimostra che  Beta-glucani ( reperibili al supermercato a costo quasi zero) sono una potentissima ed efficace misura preventiva del SARS-COV 2, e delle sue varianti, come di ogni altra infezione e del cancro.per l’induzione dell’immunità naturale, umorale e adattiva contro il SARS-COV 2 e delle sue varianti, come di ogni altra infezione e del cancro.

A Columbus’s egg: the possibility of a beta-glucans-induced TRIM and adaptive immunity against COVID-19, inducing cross primary and secondary prevention for the pandemic shutdown worldwide

di Giuseppe R.Brera        ISBN  9798547583520

post  revisionato del Comitato scientifico del Comitato Sanitario Nazionale

Scarica gratuitamente i “Conference proceedings/Atti del Congresso” :

Il cambiamento di paradigma centrato sulla persona ,del concetto di salute , della Medicina e il COVID-19

The person-centered paradigm change of health and Medicine paradigms and COVID-19

Scarica Atti

Download Proceedings

DONATE TO MILAN SCHOOL OF MEDICINE

vedere anche l’articolo:

Primary and secondary prevention worldwide against SARS-COV 2-COVID 19 through immune- boosting with beta-glucans

Primary and secondary prevention worldwide against SARS-COV 2-COVID 19 through immune- boosting with beta-glucans

EDITORIAL

WHO and most world governments completely omitted non-mechanistic primary and secondary prevention because they adopted the dominant obsolete model of medical science and medicine based on linear causality, to date completely overcame by Person-Centered Medicine. (1) (2) (3)    It is based on a multi-factorial model of biomedical investigation, based on the deep allostasis-based and interactionist revolution of medical science, unknown by most clinicians and investigators, which at the clinical level promotes the person resources and resilience, through the Person-Centered Clinical Method,  with a shift of medicine to health education , health promotion, self-care,  and the person’s freedom and responsibility, changing the paradigm of medical science, allowing enormous spares in suffering and health fares. ( 4)

The pandemic found in the most world public health managers – an illiteracy multinational- affected by the  ” Donkey syndrome pandemic” (DSP) a structured ally, which completely omitted that between any virus and bacteria there is as protective and resolutive factor humoral and cellular natural immunity, which is responsible for the ratio case/fatality in young people under 30 zero or close to zero, owing to good functionality of immunity transduction signals through cell membranes, where lipid rafts, the necessary condition for the virus entry are absent. , as professor Brera explained in the first treatise on SARS-COV -2. (5)

The omission of the innate immunity-boosting in the world populations, through health educations courses, driven by a DSP WHO, is the real cause of the SARS-COV 2 pandemic, leading to general submission to experimental vaccines with criticized and insufficient trials., (6) with short term and long term unknown adverse effects like auto-immunity and likely cancer ( epi-transcriptomic -based  hypothesis for mRNA vaccines). (4)

Recently prof. Brera, which introduced the relativity theory of the infection,(8) (9) made available to all a chapter (10) of the treatise about the crucial role of beta-glucans in SARS-COV 2,  other viruses, bacteria, cancer prevention, opening a road to cheap and easy SARS-COV 2 prevention worldwide, boosting innate immunity and preventing adhesion to cells and diffusion of the virus in the host.

Considering that induced-anergy caused by comorbidities characterized by atherosclerotic immunosenescence ( 12) is the maximum risk factor for COVID-19 severity and fatalities ( 13) (14) , beta-glucans represent easy-cheap available worldwide molecules for boosting immunity, preventing the infection, primarily vaccinating infected asymptomatic persons, stopping the pandemic.

Beta-glucans are available worldwide with costs close to zero. (baker yeast).

The Chapter is available on Research Gate

Post cared by the World  Committee for Health and Medicine Paradigm Change-WORLD HEALTH COMMITTEE

References

1  Brera G.R (editor)  Medical Science and Health Paradigm Change. Milan. Universita Ambrosiana; 2021    available in Internet

2  CPCM Proceedings from the 13° Geneva conference on Person Centered Medicine. Geneva 5-7 April 2021 International College for Person Centered Medicine, 2021:” Self-care and well-being in the times of COVID-10” New York; ICPCM, 2021

3  Brera G.R  editor Proceedings of the Conference: The person-centered paradigm change of health and Medicine paradigms and COVID-19. Milan. Università Ambrosiana, 2021  available in Internet 

4. Giuseppe R.Brera Person-Centered Medicine and Person-Centered Clinical Method. Clinical results of the Medicine unitary paradigm and the COVID-19 people and person-centered prevention theory Milan. University Ambrosiana Editions, 2021         (Distributed by Amazo

5.. Giuseppe R.Brera Sars-Cov-2 allostasis and the COVID-19  people and person-centered prevention-A new prevention strategy  based  on  the people’s metabolic and immune shield induction for the COVID-19 pandemic shutdown. Milan. University Ambrosiana Editions, 2021

1st part: “The relativity of SARS-COV 2 entry and COVID 19 138 pp. euro 30 e-book and printed ISBN: 9798530093906  

distributed by Amazon

2nd part    The SARS-COV-2 immunosuppression and COVID-19 clinical anergy .  158 pag,  241 references- in press  DOI 10.13140/RG.2.2.26720.409 

distributed by Amazon

5th part   The COVID-19  zero-risk easy induction by antiviral diet and nutraceuticals. A metabolic-immune shield-based people and person-centered health program. University Ambrosiana Editions, 2021  University Ambrosiana Editions, 2021 (in press)

6. Doshi P. Will covid-19 vaccines save lives? Current trials aren’t designed   to    tell us. BMJ 2020;371:m4037  http://dx.doi.org/10.1136/bmj.m4037

7 .” We all know that an early innate and adaptive immune response leads to the suppression of acute viral infection. However, chronic viral infection causes T cell depletion and exhaustion, leaving persistent innate activation, triggering inflammation, and cytokine toxicity. An intact T cell-mediated immune response is the key contributor in clearing and maintaining long term suppression . It is a growing possibility that immunosuppression due to the depletion and exhaustion of T cells contribute to COVID-19 persistence and mortality”

Usmani SS, Raghava GPS. Potential Challenges for Coronavirus (SARS-CoV-2) Vaccines Under Trial. Front Immunol. 2020;11:561851. Published 2020 Sep 29. doi:10.3389/fimmu.2020.5618

[8] Giuseppe R.Brera The “Person-centered health relativity” and the “people and person-centered prevention” theories: from epistemology to the covid-19 pandemic shut-down. Proceedings from the 13° Geneva conference on Person-Centered Medicine. Geneva 5-7 April 2021 International College for Person Centered Medicine, 2021   Available in Internet 

9 Ibidem 4

10 Brera G. R  A Columbus’s egg: the possibility of a beta-glucans-induced TRIM and adaptive immunity against COVID-19, inducing cross primary and secondary prevention for the pandemic shutdown worldwide

Chapter of the Treatise

Brera G.R Sars-Cov-2 allostasis and the COVID-19  people and person-centered prevention-A new prevention strategy  based  on  the people’s metabolic and immune shield induction for the COVID-19 pandemic shutdown”; Milan.  Università Ambrosiana Editions, 2021

11 ibidem 5

12 Nalin D. Immunosenescence and Severe Acute Respiratory Syndrome Coronavirus 2 Vaccine Development. J Infect Dis. 2020;222(12):2114. doi:10.1093/infdis/jiaa564

13 Chen Y, Klein SL, Garibaldi BT, Li H, Wu C, Osevala NM, Li T, Margolick JB, Pawelec G, Leng SX. Aging in COVID-19: Vulnerability, immunity and intervention. Ageing Res Rev. 2021 Jan;65:101205. doi: 10.1016/j.arr.2020.101205. Epub 2020 Oct 31. PMID: 33137510; PMCID: PMC7604159.C

For attending to the World Epidemiological Project (WERP -SARSCOV 2) on 

“Primary and secondary prevention worldwide against SARS-COV 2-COVID 19 through immune-boosting with beta-glucans”

under the patronage of the WORLD HEALTH COMMITTEE

( World Committee for Health and Medicine Paradigm Change)

Investigators:   write to   werpsarscov2@healthparadigmchange.it

People who desire to attend :   write to werprecruit@healthparadigmchange.it

SUPPORT THE INVESTIGATION-DONATE

 

LA VACCINAZIONE NATURALE CONTRO IL SARS_COV 2 E VARIANTI

 

Operazione IsbuschenskiJ

La politica sanitaria dei governi italiani COVID ( Conte e Draghi), per  opera del ministro della sanità  Speranza e dei coordinatori dei Comitati tecnici-scientifici, ha omesso e sta omettendo la prevenzione primaria e secondaria non meccanicista sulla base di un approccio erroneo , già dall’inizio, alla pandemia, comune alla WHO e a molti stati. Questa omissione nel mondo ha causato milioni di morti e in Italia più di 100.000.

Il modello erroneo nasce dalla’adozione di un’intepretazione della pandemia con un approccio orientato dal paradigma meccanicistico dterminista dominante che si fonda sulla causalità lineare: ” Virus-infezione-malattia e non multifattoriale  ” Virus-infezione immunità naturale (umorale e cellulare)-malattia. La non adozione della Medicina centrata sulla persona, che promuove promozione, educazione alla salute,self.care,prevenzione primaria e secondaria basata sulla qualità della vita affettiva, cognitiva, comportamento, alimentazione , paradigma epistemologico oggi necessario per la sanità, è la causa della pandemia. La salute implica libertà e responsabilità e governi non affetti dalla” sindrome degli asini ” ( Donkey syndrome), dovrebbero agire per risparmiare sofferenze e costi sanitari, non promuovere il “Green pass”, senza basi scientifiche  con vergognosi Decreti legge, conculcanti i diritti dell’uomo.

La salute oggi è infatti definita come: “ La scelta delle migliori possibilità per essere la migliore persona umana” e non può essere separata dalla libertà e responsabilità di ogni persona.

Questo drammatico errore  scotomizzante misure preventive primarie non meccaniciste, fondate sul rinforzo dell’immunità naturale e azioni virocide precoci, con molecole naturali potentissime, disponibili in tutto il mondo a costo zero o quasi, e stato ed è la causa di milioni di morti che l’induzione artificiale dell’immunità adattiva con vaccini non ha potuto prevenire ( non esistevano vaccini) e quelli attuali sono sperimentali con effetti avversi sconosciuti a lungo termine e effetti avversi a breve termine.

La promozione dell’immunità innata , base dell’immunità adattiva è il metodo più efficace, sano e meno costoso, che l’organismo mette in atto, in ogni momento per difendersi da aggressioni virali e batteriche. Il SARS-COV 2, come il SARS_COV 1 o come lo HIV sono pericolosi perché  hanno un’azione immunosuppressiva. Questa nota certezza, fin dal 2002, avrebbe dovuto orientare la prevenzione.

Recentemente il prof Brera, che ha pubblicato il primo trattato al mondo dul SARS-COV 2, ha evidenziato la relatività dell'entrata del virus nelle cellule,  l'azione immunosuppressiva e anergica del virus   dimostrando il motivo per cui bambini e adolescenti hanno un rapprto casi/fatalità = zero, rendendo deliranti e criminali le frequenti pronunciazioni  dei dirigenti della sanità italiana che voglioni indurre e obbligare gli adolescenti alla vaccinazione per prevenire i contagi, che qualsiasi vaccino previene solo se riesce a eliminare il virus dall'organismo , che rimane contagioso fino a quel momento. Ora dato che i vaccini non prevengono le infezioni da varianti, i vaccinati sono induttori di contagio come tutti, anche se appare che la facilmente prevenibile sindrome clinica possa essere di gravità ridotta ( non certamente per gli immunosenesenti vaccinati con comorbidità aterosclerotiche), che asinamente la dirigenza sanitaria italiana chiama " fragili",  per indurre la vaccinazione, quando invece l'immunosenescenza e la comorbidità aterosclerotica non permette la memoria immunitaria o l'attenua grandemente. L'unica strada sicura per i fragili come per tutti è il rinforzo dell'immunità naturale.

Indurre o obbligare la vaccinazione degli adolescenti per prevenire i contagi è dunque delirante e contro i loro diritti, dato che non sono a rischio, mentre vengono esposti agli effetti avversi a breve e alungo termine che possono essere molto gravi ( malattie auto-immuni,miocarditi, e per ipotesi scientifica, tumori, reazioni anafilattiche). in Germania e in altri paesi, la vaccinazione dei bambini e adolescenti è interdetta.

Il prof. Brera sul portale della ricerca mondiale : ” Research Gate” ha pubblicato un capitolo  del trattato:” SARS-COV-2 ALLOSTASIS AND THE PEOPLE AND PERSON-CENTERED PREVENTION.”   in cui dimostra che  Beta-glucani ( reperibili al supermercato a costo quasi zero) sono una potentissima ed efficace misura preventiva del SARS-COV 2, e delle sue varianti, come di ogni altra infezione e del cancro.per l’induzione dell’immunità naturale, umorale e adattiva contro il SARS-COV 2 e delle sue varianti, come di ogni altra infezione e del cancro.

A Columbus’s egg: the possibility of a beta-glucans-induced TRIM and adaptive immunity against COVID-19, inducing cross primary and secondary prevention for the pandemic shutdown worldwide

di Giuseppe R.Brera        ISBN  9798547583520

post  revisionato del Comitato scientifico del Comitato Sanitario Nazionale

Scarica gratuitamente i “Conference proceedings/Atti del Congresso” :

Il cambiamento di paradigma centrato sulla persona ,del concetto di salute , della Medicina e il COVID-19

The person-centered paradigm change of health and Medicine paradigms and COVID-19

Scarica Atti

Download Proceedings

DONATE TO MILAN SCHOOL OF MEDICINE

LETTERA DEL PRESIDENTE DEL COMITATO SANITARIO NAZIONALE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO: IL ” GREEN PASS” E UN ERRORE- LA VACCINAZIONE SOTTO I 30° E’ UN ATTO CRIMINALE-URGE LA SOSTITUZIONE DEL MINISTRO DELLA SANITA’ SPERANZA E UN CAMBIO DI POLITICA SANITARIA

Prot. R/ 18-2021

21 Luglio 2021

Signor                                                                                                                                                Presidente del Consiglio dei Ministri                                                                                 Mario Draghi

Via PEC 

Oggetto: Atti del Congresso Internazionale : Person-Centered Medicine and COVID-19

Facciamo pervenire gli allegati atti del Congresso Internazionale per il 26° Anniversario dell’inaugurazione  dell’Università Ambrosiana e del 30° per l’introduzione del counselling medico nel curriculum di formazione dei medici, sperando inoltre che le comunicazioni già fatte pervenire sulla necessità di un cambiamento radicale del fallimentare sistema universitario italiano  non siano state lettera morta.

Il paradigma della Medicina è cambiato dl 1999 e, come già le ho introdotto, è necessario adattare la sanità italiana a questo cambiamento epocale che sposta l’obiettivo della sanità pubblica alla prevenzione , all’educazione alla salute, alla “self-care”. L’omissione di questo cambiamento è stato ed è determinante nel favorire la pandemia COVID-19, per mancanza di conoscenze scientifiche ed epistemologiche di base

Il governo sanitario italiano ( ma anche mondiale) , costruito su un modello epistemologico sbagliato ( non centrato sulla persona, e sulla causalità lineare (virus-infezione-morte) ha omesso la prevenzione secondaria , cioè l’intervento  preventivo sulla popolazione a rischio, molto semplice ed efficace, che avrebbe bloccato l’epidemia sul nascere  senza ricorrere  a vaccini artificiali in quanto centrato sul rinforzo dell’immunità naturale e sull’uso di vaccini coniugati naturali-tra l’altro con l’induzione di protezione crociata con altre malattie trasmissibili e non come il cancro. C’è una grave responsabilità del governo precedente nell’incapacità di prevenire la strage. Sarebbe stato sufficiente lo studio della letteratura scientifica  dopo e durante  l’epidemia SARS-COV del 2002 e MERS, tutte finite senza vaccinazioni artificiali di massa, che hanno il merito di selezionare varianti sempre più pericolose e incontrollabili.

L’indurre inoltre la vaccinazione anti SARS-COV di persone dall’età neonatale e trenta anni  da un punto di vista epidemiologico e scientifico e giudiziario è un atto criminale. E’ falso, come ha dichiarato lo Speranza su RAI 1 il 20 Luglio che gli scienziati sono d’accordo per le vaccinazioni in ogni età.

Per la salvezza del paese  urge un cambio di politica sanitaria che lo Speranza, per ben documentati limiti culturali-né lo staff attuale della dirigenza sanitaria italiana, sono in grado di fare.

Il “Green-Pass”, discriminazione che toglie libertà costituzionali, è sbagliato, perché i vaccinati trasmettono il contagio virale, fino all’immunità  che non avviene per le varianti. L’unico rimedio che c’è è la mascherina e una “prevenzione centrata sulla persona”, con l’educazione alla salute della popolazione alla costruzione dell’immunità naturale antivirale, fatto assolutamente semplice.

Avendo scritto il primo trattato al mondo sul COVID-19, e per questo attualmente il più esperto in tema di prevenzione del SARS-COV 2 , penso di poter dare il suggerimento urgente, già oggetto di una petizione al Senato, allo scopo di proteggere la salute degli italiani e scongiurare una seconda violazione delle liberà costituzionali e una  crisi economica-mortale- mettendo anche sul tavolo la vita del governo attuale- della necessità di sostituire al più presto l’attuale Ministro della Sanità che non è in grado, con il suo staff, come l’evidenza insegna, di prevenire nulla e di cambiare  paradigma alla sanità italiana. Ci reputiamo disponibili. Possiamo garantire la protezione da ogni pandemia da varianti in 30-60  gg, senza vaccini artificiali, solo attraverso l’educazione alla salute della popolazione , i corretti protocolli e la formazione dei medici delle cure primarie,  organizzando il passaggio della sanità italiana alla medicina centrata sulla persona con il risparmio  di sofferenze della popolazione e il risparmio del 50% delle spese sanitarie. Il nostro paese, grazie a noi, caposcuola nel mondo in questo, farebbe da traino all’Europa e al mondo per la realizzazione dell’attuale definizione della salute: “ La scelta delle migliori possibilità per essere la migliore persona umana” : Meglio per tutti stare dalla parte di Dio cioè della Verità.

Giuseppe R. Bre

Scarica gratuitamente gli atti del Congresso

Gli atti del Congresso (in italiano e Inglese) :

“Il cambiamento di paradigma centrato sulla persona ,del concetto di salute , della Medicina e il COVID-19

The person-centered paradigm change of health and Medicine paradigms and COVID-19

Sono scaricabili gratuitamente dal sito dell’Università Ambrosiana

www.unambro.it

o dal sito dello “ World Committee for Health and Medicine Paradigm Change”

*Rettore dell’Università Ambrosiana

Presidente  del Comitato Sanitario Nazionale

e dello World Committee for health and Medicine paradigm   change”

Presidente della Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’Adolescenza

Direttore della Scuola medica di Milano ,   e della “Person Centered Medicine International Academy

Secretary of the International Commitee  of “La Charte Mondiale de la Santé-the World Health Charter

Coordinator of the International Committee of “ The Universal Declaration of  Youth Rights and Duties”

Honorary Fellow of the  World Association of Social Psychiat                          

Bibliografia

Giuseppe R.Brera :Sars-Cov 2 allostasis and people and prevention centered on the person-A new prevention strategy based on the induction of people’s metabolic and immune shield for pandemic arrest COVID-19″ 632 p. – 1065 references.

Primo trattato sul SARS-COV 2 e COVID-19 pubblicato nel mondo

First part: “The relativity of SARS-COV 2 entry and COVID 19 138 pp. euro 30 e-book and printed ISBN: 9798530093906

Second part    The SARS-COV-2 immunosuppression and COVID-19 clinical anergy .  158 pag,  241 references- in press

i due libri sono la base scientifica della prevenzione del COVID-19 

Per prenotare:   dipedit@unambro.it

Giuseppe R.Brera: Person-Centered Medicine and Person-Centered Clinical Method- practical results of the paradigm of unitary medicine and the theory of prevention COVID-19 people and person-centered” – 131 p. -132 references euro 25 – e-book and printed ISBN: 9798726465432

Distributed worldwide by Amazon and the editorial staff of the Ambrosiana University editorialdepartment@unam

DONA AL COMITATO SANITARIO NAZIONALE

E ALLA SCUOLA MEDICA DI MILANO

PUBBLICATO IL PRIMO TRATTATO AL MONDO SUL COVID-19

 

L’editoria dell’Università Ambrosiana, la cui Scuola Medica di Milano e leader nel mondo per la fromazione dei medici alla Medicina centrata sulla persona e l’adolescentologia clinica, discipline nate nell’istituzione, ha pubblicato il primo trattato al mondo (in lingua inglese) sul SARS-COV 2 e il COVID-19.

Giuseppe R.Brera  :Sars-Cov 2 allostasis and the people and person-centered prevention-A new prevention strategy based on the people’s metabolic and immune shield induction for the COVID-19 pandemic shut-down”  632 p. – 1065 references.  Parte prima : “The relativity of SARS-COV 2 entry and COVID 19 138 pag. euro 30  e-book  e stampato    ISBN: 9798530093906

 

Il trattato introduce in virologia il concetto fisiologico di “Allostasi”, e affronta l’infezione nella prospettiva integrata, immunologica, biochimica,epidemiologica, preventiva e clinica,  nella prospettiva multifattoriale ed integrata propria della Medcina centrata sulla persona, che supera l’erroneo modello meccanicista-determinista con cui , in modo erroneo, oggi è concepita la scienza medica e la clinica.

Il trattato che sia aggiunge a quello recentemente pubblicato sul tema della Medicina centrata sulla persona , le sue applicazioni cliniche e il COVID-19,   

Giuseppe R.Brera: Person- Centered Medicine and Person -Centered Clinical Method- practical results of the Medicine unitary paradigm and the COVID-19 people and person centered prevention theory ” – 131 p. -132 references euro 35 – e-book e stampato   ISBN: 9798726465432

 

Il trattato presenta, per la prima volta, la teoria della relatività dell’entrata del virus nelle cellule e le conseguenze anche mortali dell’infezione, dovuta all’alterazione lipidica delle membrane cellulari  che altera l’induzione dell’imunità innata e adattiva, spiegando la vulnerabilità dei pazienti con aterosclerosi.  Questo consente    l’individuazione preventiva dei soggetti a rischio  , la vulnerabilità all’infezione e una mirata prevenzion primaria e secondaria,  la cui omissione  è stata ed è la causa di piu’ di un milione di mortie per cui in Italia  il Comitato Sanitario nazionale ha chiesto le dimissioni del ministro della Sanità Roberto Speranza.

Con questi due saggi è possibile, senza dubbio, affermare che il prof. GIuseppe R.Brera , direttore della Scuola Medica di Milano , autore del nuovo modello teorico che spiega la pandemia e le sue-omesse- possibilità di prevenzione, sia il maggior esperto al mondo sulla materia, essendo l’unico ad  avere affrontato la patogenesi dell’infezione secondo il giusto modello teorico multifattoriale integrante  la virologia con  immunologia , biochimica, clinica,  epidemiologia, prevenzione. Oggi invece la pandemia è affrontata con un modello teorico determinista e monofattoriale, costruito esclusivamente su conoscenza virologiche frammentarie e  indirizzate solo alla prevenzione  meccanicista  e esclusivamente  bio-tecnologica.

 

Ordini editoriali:  (e-book o stampa)

editorialdepartment@unambro.it  cc   dipedit@unambro.it

 

 

 

PUBBLICATO IL PRIMO TRATTATO AL MONDO SUL COVID-19

 

L’editoria dell’Università Ambrosiana, la cui Scuola Medica di Milano e leader nel mondo per la fromazione dei medici alla Medicina centrata sulla persona e l’adolescentologia clinica, discipline nate nell’istituzione, ha pubblicato il primo trattato al mondo (in lingua inglese) sul SARS-COV 2 e il COVID-19.

Giuseppe R.Brera  :Sars-Cov 2 allostasis and the people and person-centered prevention-A new prevention strategy based on the people’s metabolic and immune shield induction for the COVID-19 pandemic shut-down”  632 p. – 1065 references. 
 Parte prima : “The
relativity of SARS-COV 2 entry and COVID 19 138 pag. euro 30  e-book 

 

Il trattato introduce in virologia il concetto fisiologico di “Allostasi”, e affronta l’infezione nella prospettiva integrata, immunologica, biochimica,epidemiologica, preventiva e clinica,  nella prospettiva multifattoriale ed integrata propria della Medcina centrata sulla persona, che supera l’erroneo modello meccanicista-determinista con cui , in modo erroneo, oggi è concepita la scienza medica e la clinica.

Il trattato che sia aggiunge a quello recentemente pubblicato sul tema della Medicina centrata sulla persona , le sue applicazioni cliniche e il COVID-19,   

Giuseppe R.Brera: Person- Centered Medicine and Person -Centered Clinical Method- practical results of the Medicine unitary paradigm and the COVID-19 people and person centered prevention theory ” – 131 p. -132 references euro 35 – e-book e stampato

 

Il trattato spiega la teoria della relatività dell’entrata nelle cellule e dell’infezione, consentendo  ulteriormente  l’individuazione preventiva del rischio, la vulnerabilità all’infezione e la prevenzione secondaria,  la cui omissione  è stata ed è la causa di piu’ di un milione di mortie per cui in Italia  il Comitato Sanitario nazionale ha chiesto le dimissioni del ministro della Sanità Roberto Speranza.

Con questi due saggi è possibile, senza dubbio, affermare che il prof. GIuseppe R.Brera , direttore della Scuola Medica di Milano , autore del nuovo modello teorico che spiega la pandemia e le sue-omesse- possibilità di prevenzione, sia il maggior espert nel mondo sulla materia, essendo l’unico ad affrontare la patogenesi dell’infezione second o il giusto modello teorico multifattoriale integrante  la virologia con  immunologia , biochimica, clinica,  epidemiologia, prevenzione. Oggi invece la pandemia è affrontata con un modello teorico determinista e monofattoriale, costruito esclusivamente su conoscenza virologiche frammentarie e non indirizzate alla prevenzione non meccanicista né esclusivamente  bio-tecnologica.

 

Ordini editoriali:  (e-book o stampa)

editorialdepartment@unambro.it  cc   dipedit@unambro.it

 

 

 

 

 

COMITATO SCIENTIFICO DEL COMITATO SANITARIO NAZIONALE

 

Il Comitato sanitario nazionale è membro “dell’International Committee for health and medicine paradigm change” (ICHMPC) , di rilevanza mondiale, ha lo scopo di ordinare l’attività del CSN al paradigma della Medicina centrata sulla persona e alla diffusione e realizzazione della ” Charte Mondiale de la Santé-Youth Health Charter” 

Il Comitato scintifico è presieduto dal prof. Giuseppe R.Brera

Membri del Comitato scientifico internazionale del CSN (al 30 Giugno 2021) sono

1 .Giuseppe R. Brera 

MD MA,Hon. LD MA , Rettore dell’Università Ambrosiana, Direttore della Scuola Medica di Milano , presidente  della Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’adolescenza, Director Person-Centered Medicine International Academy, President of the International Committee for Medicine and Health paradigms change.( ICMHPC)

Il prof. Brera è autore del primo trattato al mondo sul COVID-19

2 Claudio Violato:  PhD , Hon SC MA,Pro-rettore “honoris causa”, Università Ambrosiana,Milano,  professor, dean assessment in Medical Education, University of Minnesota ,  Co-direttore dipartimento in medical education nella stessa Università., membro del board di presidenza dello ICMHPC)

3. Claude Robert Cloninger, PhD, Hon. LD MA, è direttore dell’Anthropedia Institute e professore emerito di psichiatria alla Washington University di St. Louis.  L’Anthropedia Institute è la componente di ricerca della Fondazione Anthropedia, un’organizzazione non-profit dedicata allo sviluppo del benessere attraverso l’innovazione nell’assistenza sanitaria e nell’educazione.  È ampiamente citato e onorato per la sua ricerca biopsicosociale sulla personalità e la salute. Il Dr. Cloninger ha pubblicato dieci libri e oltre 600 articoli in psichiatria, psicologia e genetica. È membro dell’American Academy for the Advancement of Science e della National Academy of Medicine negli Stati Uniti.

4. Roy Kallivayalil MD,MA, Hon. LD MA

È professore e Capo del Dipartimento di Psichiatria nel yPushpagiri Institute of Medical Sciences and Research Centre di Thiruvalla, Kerala-, India , è stato Presidente della Società Psichiatrica Indiana (2012-2013), Presidente dell’Associazione Mondiale di Psichiatria Sociale (2016-2019),  Segretario Generale,  dell’Associazione Mondiale di Psichiatria, Ginevra (2014-2020),  Presidente,  dell’Associazione Mondiale di Psichiatria Dinamica-  Sezione India, Presidente dell’Alleanza Nazionale per la Salute Mentale- in India.

5. Richard Fiordo 

PhD, Hon. LD MA , emeritus professor in Health Communication University of North  Dakota, membro del board di presidenza dello ICMHPC

 

 

 

CONGRESSO: MEDICINA CENTRATA SULLA PERSONA E COVID-19

1995-2021

Convegno  internazionale in occasione del 26° Anniversario dell’inaugurazione dell’Università (24 Giugno 1995) e del 30° Anniversario della nascita del Counselling medico come  disciplina medica/Medical Education conference , on occasion of the 26th anniversary of the University Ambrosiana opening (24 June 1995)  and 30th anniversary  of the birth of “Medical Counselling” as Medicine’s discipline 

Il cambiamento di paradigma  centrato sulla persona ,del concetto di salute , della Medicina e il COVID-19

  The person-centered paradigm change of health and Medicine paradigms  and COVID-19 

Convegno a partecipazione  internazionale in occasione del 26° Anniversario dell’inaugurazione dell’Università (24 Giugno 1995) e del 30° Anniversario della nascita del Counselling medico come  disciplina medica/Medical Education conference , on occasion of the 26th anniversary of the University Ambrosiana opening (24 June 1995)  and 30th anniversary  of the birth of “Medical Counselling” as Medicine’s discipline 

              Sabato/Saturday 26 giugno /26 June 2021 , ore 16 -19,30- in sede virtuale/virtual venue“Zoom

E’ possibile avere gli atti del Congresso ( 61 pag. Italiano e Inglese ) con una donazione da questo sito e comunicandola a editorialdepartment@unambro.it CC  dipedit@unambro.it

Programma 

Introduzione e conferimento delle Licentiae Docendi ad Honorem da parte del Rettore dell’Università Ambrosiana dr. prof. Giuseppe R. Brera  MA LD

 

Relatori

Professori onorari dell’Università Ambrosiana/Ambrosiana University

Peter Sterling:: Allostasis and Human Design

( LD ad Honorem -Honorary speech)

Proposto per il premio Nobel per la formulzione della teoria dell’allostasi nel 1987 , che ha rivoluzionto la storia della Medicina

Robert Cloninger : Psychobiology of well-being & Person-centered Health Care

Il clinico e ricercatore che ha formulato la relazione tra personalità e qualità dominante della neuromodulazione.

( LD ad honorem -Honorary Speech)

Vincenzo di Nicola  The Place of the Person in Social Psychiatry: A Synthesis of Person-centred Medicine with Social Psychiatry in the Time of the New Coronavirus Syndemic”

Full Professor in the Dept. of Psychiatry & Addictions Medicine at the University of Montreal in Montreal, Quebec, Canada, Clinical Professor in the Dept. of Psychiatry & Behavioral Sciences at The George Washington University, in Washington, DC, USA, Honorary Professor of Psychology & Law, FADOM, Brazil

( LD ad honorem- Honorary Speech)

Piermario Biava La scoperta del codice epigenetico. Applicazioni cliniche e nella ricerca e clinica interazionista per la prevenzione e la cura della persona.

Proposto per il premio Nobel-Magister ad Honorem Università Ambrosiana ( 2018)

George Christodoulou  Mental Health Promotion from a Person-Centered Perspective.

  • Emeritus Professor of Psychiatry, University of Athens
  • Honorary President, Hellenic Psychiatric Association and Cyprus Psychiatric Association
  • Honorary President, Psychiatric Association for Eastern Europe and the Balkans, (WPA-affiliated, WFMH Voting member)
  • Chair, Conceptual Component, International College of Person-Centered Medicine
  • President, Society of Preventive Psychiatry (Voting member of the WASP, of the WFMH, and of the WASP, WPA-affiliated)
  • Past President, World Federation for Mental Health
  • Board Member, International College of Psychosomatic Medicine (formerly President of the College

( LD ad honorem -Honorary Speech)

Juan Mezzich The Collaborative, Integrative, Conceptual, and Operational Development  of a New Perspective in Medicine

Tenured Professor of Psychiatry at the Icahn School of Medicine at Mount Sinai in New York, Hipolito Unanue Professor of Person-Centered Medicine at San Marcos National University in Lima, and Editor of the International Journal of Person Centered Medicine, London. Past Secretary General and then President of the World Psychiatric Association (WPA) and Founding President of the International College of Person-Centered Medicine.

Claudio Violato Medical Student Satisfaction, Workload, Performance and Wellbeing Before and during the COVID-19 Pandemic (Magister scientiae, ad honorem-2004 -Medical Education

– Co-director Dpt Medical Education -Assistant dean, University of Minnesota Medical School. Founding member of the board of International Committee for Medicine and Health Paradigms Change. Scientific Director of  the Person-Centered Medicine International Academy,the World Federation and Society of Adolecentology (WFSA) board honorary member

Richard Fiordo Mixed Messages from the World Health Organization on the COVID-19 Pandemic” Messaggi contrastanti dell’Organizzazione mondiale della sanità sulla pandemia di COVID-19

Professor emeritus University of North Dakota,Founding member of the board of nternational Committee for Medicine and Health Paradigms Change. The World Federation and Society of Adolecentology (WFSA) board honorary member

(Magister  ad honorem-2004 –  Health Communication science

 

Imer Paolo Callegaro  “Relatività del progetto educativo al concetto di persona”

Magister in adolescentologia clinica e Magister  counsellig medico

Domenico Francomano (ITALIA)  Medicina centrata sulla persona e counselling medico in Medicina d’urgenza

Licentia docendi ad Honorem (2017)– Magister  in Adolescentologia  e Magister in Counselling Medico

Vito Galante (ITALIA): Le sfide della genitorialità: integrazione tra il metodo kairos di educazione alla salute e il counselling medico kairologico centrato sulla persona nel laboratorio creativo di genitorialità.

Licentia docendi ad Honorem (2017) – Magister in Adolescentologia  e Magister in Counselling Medico-PhD in adolecentologia-Università Ambrosian

Giuseppe R.Brera: La medicina centrata sulla persona, la salute e il COVID-19 (Rettore dell’Università Ambrosiana- Direttore Scuola Medica di Milano- Director Person-Centered Medicine International Academy- President International Committee for Medicine and Health Paradigms Change, Presidente e fondtore della Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’adolescenza e WFSA.

Teorizzatore della Medicina centrata sulla persona e della relatività del concetto di salute. Autore del primo trattato al mondo sul COVID-19, formulante la relatività dell’entrata del virus nelle cellule 2 e il COVID 19, che modifica la filosofia preventiva e terapeutica

Gli obiettivi del Congresso sono stati

  1. Celebrazione del 26° della Università Ambrosiana e del 30° dell’istituzione di counselling medico come disciplina medica (il cui metodo clinico e le sue procedure di insegnamento hanno ispirato il “metodo clinico centrato sulla persona ), ringraziando Dio per la  vita e la vitalità dell’Università Ambrosiana i cui medici formati all’adolcentologia clinica, alla medicina centrata sulla persona, al counselling  hanno seguito dal 1995 almeno 70.000 adolescenti nelle cure primarie con un risparmio enorme di sofferenze e costi sanitari.
  2. arricchire l’ Università Ambrosiana di persone che hanno dato un grande contributo alla scienza medica e alla medicina;
  3. istituire la Medicina centrata sulla persona come paradigma della Medicina a livello mondiale;
  • promuovere l’istituzione a livello mondiale del concetto di salute come ” La scelta ( libertà umana), delle migliori possibilità (il mistero della loro percezione) per essere la migliore persona umana ( natura umana misteriosamente  chiamata alla realizzazione della verità, amore e bellezza). Questo paradigma è vincente come programma politico anche per l’umanità intera;
  • promuovere e arricchire un movimento medico internazionale finalizzato a rifiutare il degrado biotecnologico ed etico della scienza medica, distruggendo la medicina e il suo valore maieutico-antropologico e la “Medical education”, confondendo gli strumenti necessari con il significato e i valori etici oggettivi. Questo ha bisogno di coraggio, determinazione e organizzazione. Le omissioni mondiali e della WHO per lacune scientifiche nella prevenzione primaria non meccanicista  e secondaria, dimostrano le gravi conseguenze del dominio di un paradigma bio-tecnologico orientato dal profitto
  • dare forza a “La Charte Mondiale de la Santé-the World Health Charter” e allo “International Committee for Health and Medicine paradigms change”, fondato sulla medicina  centrata sulla persona , il concetto di salute , per la creazione di un sistema mondiale di salute orientato alla educazione alla salute, la prevenzione, la “self-care” , garantendo  cure  primarie e assistenza ospedaliera gratuite per tutti  gli abitanti del mondo e orientando a questi scopi  il mondo,  le istituzioni Europee ed italiane;
  • creare relazioni piene di affetti positivi attraverso la scienza e la medicina e la gioia di trovare misteriosamente sulla strada della vita amici uniti fraternamente negli stessi valori, in un momento storico in cui verità, salute , libertà e responsabilità sembrano voler essere separat

 

 

Il cambiamento di paradigma della scienza medica

                                       The medical science paradigm change

 

 

 

 

 

 

 

CHIESTE LE DIMISSIONI IMMEDIATE DEL MINISTRO DELLA SANITA’ SPERANZA

 

Il prof. Giuseppe R. Brera, autore del primo trattato pubblicato  e distribuito nel mondo sul SARS-COV 2  e il COVID-19, in rappresentanza del Comitato Sanitario Nazionale, della Scuola Medica di Milano , e della Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’adolecenza, in concomitanza della petizione al Senato richiedente la sfiducia del Ministro:

PETIZIONE AL SENATO PER LA SFIDUCIA DEL MINISTRO DELLA SANITA’ ROBERTO SPERANZA

ha chiesto le dimissioni immediate ed urgenti del Ministro della sanità per incompetenza a tutela della salute pubblica.

La petizione, alla luce degli inconfutabili dati scientifici evidenziati nel trattato del prof.Brera, evidenzia come il Ministro  Speranza, con il sotto-segretario Sileri e i consiglieri Ricciardi, Brusaferri,Rezza,Locatelli abbia omesso la prevenzione secondaria-l’intervento preventivo sulla popolazione a rischio ( anziani con co-morbidità) che avrebbe potuto evitare la strage .

La prevenzione  secondaria alla luce delle conoscenze scientifiche sulla SARS-COV 1 e una prevenzione primaria con una diversa filosofia basata sulla promozione e educazione della salute  della popolazione, finalizzata all’aumento dell’immunità naturale  e la terapia domiciliare, avrebbero potuto evitare la strage.

Il ministro inoltre ha dato indicazioni, durante la pandemia, all’aborto frmacologico in day hospital, che oltre a uccidere un essere umano espone , per azione del misoprostolo, la donna a un blocco delle difese immunitarie, esponendole al COVID-19.    ( leggere Expertize) 

Se l’analfabetismo medico-scientifico del ministro, porta la responabilità morale a chi ha eletto a tutela della salute della popolazione un ex assessore all’urbanistica laureato in scienze politiche, che nulla toglie alle sue responsabilità , non è giutificabile l’ignoranza scientifica dei collaboratori in particolare del sig.Ricciardi, suo consigliere, premiato da titolare del Vaticano, papa Francesco, già sotto indagine per l’induzione della vaccinazione esavalente, per azione della Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’Adolescenza e per il conflitto d’interessi dello ex Direttore dello ISS Del Favero, membro del CDA fino al 2018 della Fondazione Smith-Kline, Italia, casa produttrice dei vaccini.

Articolo redazionale

( Rodolfo di Hautecombe)

 

Bibliografia

Person -Centered Medicine and Person -Centered Clinical Method- Practical results of the Medicine unitary paradigm and the COVID-19people and person-centered prevention theory ”
131 p. -132 references euro 35  ( e-book –  printed in distribution )
  

Sars-Cov-2 allostasis and the COVID-19  people and person-centered prevention-A new prevention strategy  based  on  the people’s metabolic and immune shield induction for the COVID-19 pandemic shutdown”
TREATISE  632 p. – 1065 references.   ( 4 parts)  ( in distribution within 26 June  1st part ”  Relativity of the virus entry”) Only printed  35 euro
(booking is possible) 

 

Purchase orders and booking:  University Ambrosiana editorial department

editorialdepartment@unambro.it